Blog » Soglioline e altri pesci


Soglioline e altri pesci

lunedì, 23 Marzo 2009

“Da qualche tempo a questa parte mi trovo a pensare sempre più spesso alle sogliole.

Mi accade mentre cammino per strada o nel breve attimo di sospensione della coscienza che precede il sonno. Non alle sogliole già cucinate, nel piatto, ma a quelle vive, celate con il loro colore mimetico sul fondo del mare.

Chi è abituato a usare la maschera subacquea, sa che sono difficili da individuare, ci si accorge della loro presenza solo per il lieve e regolare movimento che compie la sabbia sui loro corpi. Visibili sono solo agli occhi, uno accanto all’altro.” […]

(Susanna Tamaro, Ogni parola è un seme)

E’ vero che le notti sono terribilmente brevi e cominicia a fare luce prima che si sia potuto prendere sonno. Ma è delizioso tenere aperte tutte le imposte, fare entrare l’aria fresca e poter pensare a te…

Di voi, Frammenti | Stampa post Sia i commenti che i trackback al momento sono chiusi.

54 commenti

  1. Wil ha detto:

    Ciao Sogliolìn!

    Sì, sì, randelliamo! Inizio dai dirigenti qui, però. Mi sa che romperò il randello sulle loro schiene! 😀

    Intanto faccio gli auguri a Thomas! 🙂

    :*

  2. albin ha detto:

    ecco il piumato in piume e ossa? serv quaicoss?
    ah, auguri a thomas (anche se non lo conosco) 😀

  3. giogio72 ha detto:

    buon fine giornata sogliolìn… a domani… BACIOòo

  4. pancottino ha detto:

    😛 Buon Mercoledì!!!!