Blog » Pillole marziane


Male sociale

domenica, 15 gennaio 2012 - ore 22:48

Il mio nome è Rose, oggi è venerdì 13 gennaio e sono una

delle sopravvissute ancora da soccorrere a bordo della nave.

Rose Metcalf, 22 anni, britannica, fa la ballerina.

Lei, sulle navi da crociera, ci lavora. E mai avrebbe

immaginato di vivere un dramma simile. Tra

un’esibizione e l’altra al cabaret del Costa

Concordia, stava prendendo un caffé al ristorante.

A un certo punto, sente un botto tremendo.

La nave inizia a inclinarsi. Scoppia il caos.

I passeggeri cercano di mettersi in salvo, lei è una delle

ultime a rimanere a bordo. E decide di lanciare la sua

richiesta d’aiuto sulla Rete: scatta una foto (al buio)

e scrive il suo messaggio. Uno sguardo impaurito,

e l’S.O.S con il mare alle spalle.

(Yahoo Notizie – 15 gennaio 2012)

Pillole marziane | Commenti (42)

Marachellando

martedì, 16 marzo 2010 - ore 20:57

Intrappolato in un sogno: per un bambino di due

anni di Perth, in Australia, il richiamo della macchina

distributrice di lecca-lecca era troppo forte e

durante una festa in un ristorante con la madre

in pochi istanti è sparito dalla vista, ha tentato

di arrampicarsi sull’ apparecchio, che agli altri bambini

offre solo il brivido di provare ad “acchiappare”

le caramelle manovrando una piccola gru. La

scorciatoia tentata dal piccolo Cohen Stone gli ha

aperto la porta all’impossibile: nella macchina lui

ci è caduto dentro, restando intrappolato dietro

al vetro per quasi un’ora, sospeso fra il sogno e l’incubo.

“Il buco era piccolissimo, non so come abbia

fatto a cadere dentro. Allora sono stata presa

dal panico racconta al Telegraph Kyra, 24 anni,

la madre del piccolo Cohen, per liberarlo

è stato chiamato un fabbro.

(LaRepubblica.it – 13 marzo 2010)

Pillole marziane | Commenti (27)

Ma siamo già arrivati?

lunedì, 26 ottobre 2009 - ore 20:27

Roma – Stavano discutendo ”animatamente”

e non si sono accorti di aver raggiunto

l’aeroporto presso il quale dovevano atterrare. E’

successo a due piloti della Northwest Airlines

in volo da San Diego a Minneapolis. Secondo

la Bbc online, per un’ora la torre di controllo ha perso

i contatti con l’aereo sul quale viaggiavano 147 persone.

Si e’ temuto un dirottamento, ma quando la

compagnia e’ riuscita a ristabilire il contatto,

pilota e co-pilota hanno dichiarato di essersi distratti.

(Ansa – 23 ottobre 2009)

Pillole marziane | Commenti (33)

Tentacolari tentazioni

mercoledì, 14 ottobre 2009 - ore 20:53

Berlino – Una tedesca guidava in autostrada parlando

a due cellulari contemporaneamente: e’ stata

beccata in flagrante e fermata da una pattuglia.

Gli agenti, che stavano viaggiando sulla stessa

autostrada, in direzione di Brema, girando la testa

per guardare l’auto nella corsia vicina, si sono

accorti che la donna non aveva le mani sul volante,

perche’ entrambe occupate a tenere due

telefonini vicino alle orecchie. L’ammissione di colpa

della donna non le e’ bastata ad evitare una multa.

(Ansa – 12 ottobre 2009)

Pillole marziane | Commenti (36)

Pere a forma di Buddha

domenica, 6 settembre 2009 - ore 10:52

Roma – Pere o piccoli Buddha? E’ l’originale creazione

di Canny Gao Xianzhang che ha passato gli ultimi

sei anni a “progettare” la forma di questo frutto

bizzarro, che è il risultato di centinaia e centinaia di

incroci. Ma per ottenere la massima precisione, le

pere vengono anche “ingabbiate” in una struttura

di plastica. Adesso l’eccentrico Gao, originario di

Hexia nel nord della Cina, ne ha prodotte dieci mila

per questa stagione e, dopo il boom di vendite

in loco, adesso progetta di esportarle in

Gran Bretagna e nel resto d’Europa.

“Alla gente piacciono – ha spiegato – e poi si dice

che portino fortuna. Chissà magari è proprio così.

Con me ha funzionato”.

(Adnkronos – 5 settembre 2009)

Pillole marziane | Commenti (46)